Uno

In questo brano ho cercato di riprodurre sonorità del passato. L’idea, almeno inizialmente era proprio quella di fare un brano più lento. Ma poi è venuto così. I brani sono come i figli, li prendi come vengono, ma non posso che essere soddisfatto di come mi è venuto. Con questo brano è iniziata la mia ricerca di nuovi suoni, di nuovi stimoli creativi. Non so dirvi come mai, ma il risultato è stato anche un po’ funk. Insomma, mi sono davvero stupito di me stesso. La prima cosa che ho fatto è stato abbassare i bpm a 120, proprio perché la mia necessità era fare un brano più lento. Poi ho creato la base. E, come sempre nel mio stile, l’ho variata in molte forme. I miei brani devono seguire un canone estetico rigorosamente minimalistico. Solo così li sento miei. Non so dirvi come mai, ma nella semplicità c’è il mio piacere di creare e di ascoltare. Anche il finale è così. Ho cercato di chiudere nella maniera più lenta e lineare, annullando una traccia alla vota, per poter chiudere con dolcezza.

Leave a Comment